Archivi tag: tenuta colombara

Finisce il corso 2014: project work e festa in cascina

Si è conclusa il 28 giugno scorso, con la presentazione dei project work e la consegna dei diplomi, la seconda edizione del Corso di Alta Formazione UPA “Comunicazione d’azienda nella network society”.

Dopo cinque mesi di lezioni frontali, esercitazioni ed un project work durato due mesi, gli studenti hanno presentato all’aula e alla commissione i loro progetti. Progetti che hanno visto vere imprese mettersi in gioco con gli studenti, consegnando loro dei brief che rispondessero ad esigenze aziendali concrete. Un primo ringraziamento va dunque a Conapi (Consorzio Nazionale Apicoltori), Marchesi de Frescobaldi, Mellin, Nescafè, Riso Acquerello per aver offerto l’opportunità agli studenti di mettersi alla prova con le reali sfide di un contesto comunicativo sempre più saturo e competitivo. Cinque progetti per cinque sfide diverse:

Schermata 2014-07-05 alle 12.46.32Riso Acquerello e la sfida di ampliare il mercato, tra internazionalizzazione e vendita al dettaglio, di un prodotto di eccellenza e di nicchia mantenendone il carattere esclusivo che lo distingue.
Team: Martina Tozzi, Annalisa Ongaro, Roberta Giura, Stefania Penzo, Vasco Bergamaschi

 

Schermata 2014-07-05 alle 12.47.27Conapi (Consorzio Nazionale Apicoltori) e la sfida di sensibilizzare e coinvolgere i consumatori con vincoli economici stringenti su un tema di sostenibilità ambientale legato alla progressiva sparizione delle api.
Team: Paolo Palazzo, Francesca Laurenti, Simone Lupo, Enrica Borrelli

 

Schermata 2014-07-05 alle 12.46.44Marchesi de Frescobaldi e la sfida del Nipozzano, una DOC da far conoscere e apprezzare ai nuovi giovani consumatori anche attraverso una proposta educational.
Team: Federica Nobili, Alice Tranquilli, Letizia Di Battista, Miriam Palazzini, Giovanni Zaupa

 

 

Schermata 2014-07-05 alle 12.47.00Mellin e la sfida di comunicare un prodotto, che per legge e per policy aziendale non può essere pubblicizzato, proponendosi come punto di riferimento valoriale nel mondo delle future mamme.
Team: Annamaria Panebianco, Eleonora Boccalatte, Sara Cividini, Alice Riccardi, Francesca Pradella

 

Schermata 2014-07-05 alle 12.47.11Nescafè e la sfida di promuovere il caffè solubile presso un target di giovani e giovanissimi, all’interno di un mercato nazionale caratterizzato da una cultura di consumo dell’espresso profondamente radicata.
Team: Claudio Marino, Serena Izzo, Davide Tran Minh, Valentina Cottone, Marianna Bruzzese

 

A giudicare i lavori degli studenti è stata una commissione composta da Giovanna Maggioni, direttore generale di UPA, Alberto Vivaldelli, responsabile studi e ricerche UPA, Andrea Genovese, Paolo Casti, ma anche dai referenti di tutte le aziende coinvolte, che hanno valutato i lavori da una prospettiva imprenditoriale e operativa. Dopo aver valutato sia gli aspetti di contenuto (pertinenza della proposta rispetto al brief ricevuto, analisi di scenario/strategica, concept e creatività) che la capacità di public speaking e di argomentazione delle scelte da parte degli studenti, la commissione ha riconosciuto al gruppo Mellin il titolo di Migliore Project Work 2014.
Una vittoria ai punti, con uno stacco minimo che ha visto tutti i project ottenere punteggi elevati. Le migliori congratulazioni, dunque, al gruppo vincitore, ma un sentito complimento a tutti per l’ottimo lavoro svolto!

Un’ultima sorpresa per gli studenti è stata la festa di chiusura del corso, organizzata presso la Tenuta Colombara grazie alla generosità di Piero Rondolino, Umberto, Maria Nava e Luna di Riso Acquerello, che hanno offerto a tutti i partecipanti del corso un’indimenticabile serata: dopo la visita agli impianti produttivi, alla cascina e le sue stanze-museo sulla cultura agricola della zona, una splendida cena a base di risotto, buon bere* e musica locale ha concluso nel migliore dei modi l’edizione di quest’anno del corso.

10383947_10152239278027123_1233329351363369122_n

Facciamo a tutti gli studenti** i migliori auguri per un futuro di successo, professionale e non solo, nella convinzione che questo sia solo l’inizio di un nuovo percorso che UPA e i futuri professionisti della comunicazione faranno insieme!

Come l’anno scorso però, resta ancora qualche sorpresa da svelare, dunque stay tuned!

* Un ringraziamento speciale anche a Martina Tozzi che ha fornito il delizioso vino dell’azienda di famiglia Vis Amoris.
** Giovanni ZaupaValentina CottoneMiriam PalazziniSimone Lupo, non erano con noi nella foto ma certamente nei nostri pensieri.